Associazione Amici di Villa della Regina
  • Strada comunale Santa Margherita, 79 - Torino    E-mail: infoamicivilladellaregina@gmail.com

Un progetto di inclusione sociale per promuovere e valorizzare Villa della Regina diventa realtà.

Siamo lieti di annunciarvi che, grazie all’impegno di noi tutti,  da giovedì 13 giugno 2019 cambierà l’esperienza di visita del meraviglioso complesso di Villa della Regina, in strada Santa Margherita 79 a Torino per la realizzazione di una nuova applicazione informatica che permetterà ad ogni visitatore di gestire in autonomia la visita.

Tale app è stata sviluppata per consentire la massima inclusività ed accoglienza. Ogni visitatore normodotato o ipovedente, scaricandola sul proprio cellulare, potrà costruire la propria esperienza di visita della Villa, grazie alla tecnologia del QR code.

Nella realizzazione del progetto sono stati fondamentali il lavoro fatto in sinergia con l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti ETS APS – Sezione di Torino e il sostegno economico della Fondazione CRT, da sempre sensibile nell’erogare contributi a favore di progetti mirati, da un lato, alla valorizzazione dei beni museali e, dall’altro, all’inclusione sociale.

Allo sviluppo dell’applicazione si affianca la realizzazione di un modello tattile di Villa della Regina, realizzato con la stampa 3D, per rendere completa l’esperienza di visita delle persone ipovedenti.

 In ambito piemontese, ma anche italiano, Villa della Regina, sarà il primo museo ad aggiungersi al Museo Tattile Statale Omero di Ancona nel dotarsi di un’applicazione che consentirà a tutti i visitatori di poter organizzare la propria visita in modo completamente autonomo.

 “… E’ con estrema soddisfazione – dichiara Ilaria Ivaldi – Direttore del Polo Museale del Piemonte –  che rendiamo pubblicamente noto questo importante traguardo raggiunto grazie all’efficace sinergia tra l’Amministrazione Pubblica (ovvero il Polo Museale del Piemonte) e una delle più importanti Associazioni non aventi fini di lucro operanti nel territorio di competenza, nella speranza che sia solo uno dei molti tasselli che contiamo di aggiungere al complesso mosaico della valorizzazione culturale dei musei statali piemontesi.”

 “… Abbiamo fortemente voluto questo progetto  dichiara Benedetto Carella  Consigliere dell’Associazione Amici di Villa della Regina e responsabile dell’iniziativa – per consentire a tutti di poter conoscere e visitare questa magnifica “perla” all’interno della Corona di Delizie delle residenze reali torinesi e siamo grati alla Direttrice di Villa e al Polo Museale del Piemonte di aver subito sposato il progetto, collaborando fattivamente alla sua realizzazione.”

 “…  Questo progetto  aggiunge Monica La Cava  Vice Presidente dell’Associazione Amici di Villa della Regina – si inserisce nel solco delle iniziative che promuoviamo da tempo a favore di Villa della Regina e rientra a pieno titolo nella mission della nostra Associazione, quella di salvaguardare e promuovere il valore artistico e culturale del meraviglioso complesso museale. Crediamo fortemente che il volontariato culturale possa agire da forza propulsiva per la valorizzazione del patrimonio culturale del nostro territorio. Per questo siamo molto grati alla Fondazione CRT per il sostegno economico al nostro progetto, senza il quale non avremmo mai potuto realizzarlo.”

 “…La nostra Associazione si affianca alla Villa per sostenerla sia nello sviluppo di progetti di valore, che nell’assistenza alla fruizione del bene pubblico che nella sua salvaguardia, oltre a promuovere durante l’anno un calendario di appuntamenti: visite culturali, escursioni, momenti musicali, e iniziative conviviali. Ringrazio i nostri volontari che, con l’impegno e la passione che li contraddistingue, hanno contribuito fattivamente a questa iniziativa”, conclude Mariateresa Buttigliengo – laneo Presidente dell’Associazione.

 “Abbiamo da subito condiviso con entusiasmo l’iniziativa portata avanti dalla Associazione Amici di Villa della Regina – dichiara Laura Moro – Direttore di Villa della Regina – che ringrazio per l’impegno e per la sensibilità dimostrata nella realizzazione di un progetto di inclusione sociale e di valorizzazione della Villa.”

Il progetto si è avvalso della società NEOSIDEA come partner tecnologico per lo sviluppo dell’applicazione e per la stampa tattile dei QR code e del modello in 3D di Villa della Regina.

L’app ha ricevuto il patrocinio UNESCO.